Bitcoin: gli investimenti sono sicuri? Cosa fare per non sbagliare

Indice dei contenuti

Se vuoi sapere se gli investimenti con i bitcoin sono sicuri, sei nel posto giusto. In questa guida scoprirai ogni cosa riguardo queste criptovalute ormai molto in voga nel mondo del web. Ma prima, scopriamo quali sono le caratteristiche principali dei bitcoin.

Bitcoin: cosa sono

I bitcoin fanno parte della famiglia delle criptovalute. Si tratta di monete usate nel mondo digitale e vengono generate dalla potenza di calcolo di molti computer collegati tra di loro. I pc degli utenti del web che si occupano di bitcoin, collaborano tra di loro per il controllo delle transazioni e si occupano anche di generare nuovi blocchi di bitcoin. Per creare le nuove monete bisogna risolvere alcune equazioni matematiche molto complesse, il primo utente che trova la risoluzione riesce a costruire il nuovo bitcoin e riceve una ricompensa. Tutto questo processo viene denominato mining e gli utenti che se ne occupano sono i miner.

Il bitcoin è quindi collegato ad una rete fitta di utenti che controllano le transazioni, le validano e gestiscono ogni aspetto interno del sistema. Questo significa che il sistema dei bitcoin non ha nulla a che vedere con le banche. Infatti si tratta di una realtà decentralizzata che non è controllata da alcun ente principale. Al contrario, i bitcoin si basano su un sistema peer-to-peer open source con uno scambio di informazioni e di risultati tra gli utenti che lavorano sullo stesso piano.

Il valore dei bitcoin non è pertanto influenzato da una banca centrale, e la distribuzione avviene invece in base a regole matematiche ben precise.

Bitcoin: gli investimenti sono sicuri?

Spesso molti utenti che iniziano ad avvicinarsi  al mondo dei bitcoin non sanno quanto gli investimenti siano sicuri. I bitcoin, e tutte le altre criptovalute esistenti nel mercato, vengono ancora viste con uno sguardo scettico da molte persone. Non a caso in Italia la diffusione e l’uso di queste monete virtuali è di gran lunga minore rispetto a molti altri paesi del mondo. Ne è una prova il fatto che ancora non si possono fare acquisti di beni e servizi quotidiani con i bitcoin, ma solo acquisti di grande portata.

Tuttavia sono molte le operazioni che possono essere eseguite con i bitcoin, dalle transazioni tradizionali ai versamenti, fino alle conversioni di valute e agli investimenti.

Utilizzare i bitcoin è sicuramente un‘azione legale. Ogni bitcoin è un’unità di conto proprio come i punti che si accumulano nelle tessere dei supermercati. Investire in bitcoin può risultare anche molto conveniente. Come ogni altra tipologia di investimento, anche quella con le criptovalute ha i suoi rischi e i suoi guadagni. Infatti il valore dei bitcoin è volatile pertanto può avere delle oscillazioni in positivo o in negativo da un momento all’altro.

Vantaggi sicuri degli investimenti in bitcoin

I vantaggi di fare degli investimenti in bitcoin sono molti. Innanzitutto bisogna ribadire che si tratta di soluzioni davvero molto rapide e veloci per ricevere denaro. Infatti quando aspettiamo un bonifico sul conto corrente dalla banca, che sia nazionale o internazionale, bisogna aspettare diverso tempo per accedere alla liquidità. Le transazioni in bitcoin invece risultano molto più veloci e si può accedere al denaro anche senza aspettare che il bitcoin sia stato validato.

Le transazioni inoltre sono più economiche perché non hanno gli stessi oneri sulle tasse di commissione come accade con le carte di credito tradizionali. Le spese di commissione dei bitcoin possono invece essere di appena qualche centesimo di euro.

Tra gli altri vantaggi ricordiamo che il sistema di bitcoin è totalmente decentralizzato quindi è difficile che il titolare di un conto rischi di perdere il suo patrimonio. Al contrario, le banche potrebbero trattenere tutti i depositi in denaro qualora vi fossero delle crisi di governo molto serie e grandi, come quella avvenuta nel 2013 a Cipro. Tutti i possessori di un conto si vedrebbero trattenere tutti i loro depositi. Questo non accadrebbe con i bitcoin visto che non c’è nessun ente a controllare le transazioni.

Gli investimenti in bitcoin sono particolarmente sicuri anche dal punto di vista dei dati personali. Con queste criptovalute è difficile che qualcosa possa rubare alcune informazioni sui propri conti. Nei classici acquisti online oggi si inseriscono i dati della carta di debito o credito e spesso può capitare che un sito o un sistema sia preso d’attacco dagli hacker che rubano tutti i dati del titolare di un conto. Con i bitcoin è difficile che questo possa accadere poiché esistono due chiavi, una pubblica e una privata. La chiave pubblica è visibile da molti, quella privata è segreta.

Bitcoin: quanto sono sicuri gli investimenti

Gli investimenti con i bitcoin sono piuttosto sicuri. Per avere maggiore sicurezza con i bitcoin sicuramente non dovremo fare affidamento ai siti che promettono di fare i soldi nel minor tempo possibile. Inoltre non ci si dovrà fidare delle criptovalute che non hanno un valore di mercato tangibile e che basano il loro guadagno sul numero di utenti nuovi che si aggiungono alla piattaforma.

Il bitcoin invece è sicuro perché rappresenta la prima criptovaluta al mondo e ha un grande seguito. Investire in bitcoin è molto vantaggioso, soprattutto se si usano sempre le stesse piattaforme e i contratti per differenza (CFD). I CFD sono degli strumenti finanziari che seguono in tempo reale le oscillazioni dei bitcoin. Sarà così possibile conoscere il prezzo esatto e investire in modo positivo.

I vantaggi di investire con gli strumenti dei contratti per differenza è che le piattaforme sono particolarmente sicure e non c’è il rischio di cadere in truffe. Inoltre le commissioni sono a zero spesa e si possono ottenere dei rendimenti sia quando il prezzo cresce che quando è al ribasso.

Le truffe con i bitcoin

In passato sono stati molti i casi di truffe con gli investimenti poco sicuri di bitcoin. Di solito questi atti illeciti sfruttano il fatto che i bitcoin siano una criptovaluta molto famosa e quindi sono molti gli utenti, talvolta inesperti, ad investire in modo troppo semplicistico.

I trader non dovranno cadere nella trappola dei soldi facili e affidarsi solo in investimenti di bitcoin su siti sicuri.