I quattro modi per ottenere bitcoin. Approfondimento, dettagli, guida completa

Indice dei contenuti

Se vuoi conoscere quali sono i quattro modi per ottenere bitcoin, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo quattro strade facili per guadagnare bitcoin creandoli e acquistandoli. I bitcoin rappresentano ormai la moneta digitale del futuro e sono una delle criptovalute più utilizzate. Ormai vengono accettate in vari negozi commerciali e potrai usarle anche nei tuoi acquisti negli e-commerce. Allora, cosa aspetti? Scopriamo subito di cosa si tratta.

Bitcoin e criptovalute: cosa sono

I bitcoin fanno parte delle criptovalute, ossia delle valute nascoste che sono visualizzabili solo tramite alcuni codici. Le criptovalute stanno accrescendo sempre di più la loro notorietà e vengono adoperate in molti contesti. Dispongono di molti vantaggi rispetto alle monete fisiche. Innanzitutto occorre ribadire che si tratta di monete non materiali e quindi non si possono vedere o toccare.

Esistono infatti solo per via telematica. Poi bisogna specificare che si tratta di denaro non decentralizzato quindi non è legato ai vincoli delle banche centrali o degli altri istituti finanziari.

Le criptovalute, e quindi i bitcoin, hanno un valore volatile ma spesso questo si può quantificare in base ad alcuni fattori. Più le persone si fidano delle criptovalute e ne parlano e più il suo valore accresce. Inoltre a cambiare il valore delle criptovalute e dei bitcoin è anche il rapporto tra l’offerta e la domanda.

I bitcoin: caratteristiche

I bitcoin sono stati fondati nel 2009 da un gruppo di hacker che lavoravano sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto. Per controllare i bitcoin basta usare un sistema P2P open source che puoi essere gestito da chiunque abbia un pc di ultima generazione. Infatti il sistema di scambio di bitcoin è costituito da un network di nodi, ossia una rete di computer di vari utenti che investono in criptovalute. La crittografia è poi l’elemento che garantisce la trasparenza e la sicurezza degli scambi.

Per le criptovalute e i bitcoin viene adoperata una rete peer-to-peer che consente alla moneta digitale di eseguire delle transazioni senza passare da una banca centrale. Infatti il fatto che le criptovalute i bitcoin abbiano questo carattere decentralizzato significa anche che il loro valore e traffico non viene controllato da nessuno, solo dagli utenti che sono gli unici intermediari.

I bitcoin sono legali, ossia sono riconosciuti in Italia anche se negli altri paesi esiste un investimento maggiore. Questo però significa anche che in base a quanti bitcoin si possiedono bisogna anche effettuare una dichiarazione al fisco al di sopra di una certa soglia. Infatti, se la soglia dei bitcoin posseduti supera i 51.645 euro, allora occorre dichiararla nella dichiarazione dei redditi.

I bitcoin esistono in numero limitato, infatti in circolazione esistono solo 21 milioni di bitcoin. Ma il loro valore aumenterà ancora di più quando verranno generati più bitcoin.

Come ottenere bitcoin

I bitcoin si possono ottenere in vari modi, basta essere dei buoni conoscitori delle criptovalute e del loro funzionamento. Infatti prima di immergersi nel mondo delle monete digitali, sarà sempre meglio studiare ogni dettaglio utile per riuscire a gestire questo tipo di denaro.

Esistono vari siti ufficiali su cui accedere per fare i primi passi con i bitcoin. La prima cosa più importante sarà però avere a disposizione un computer di ultima generazione, innovativo e  veloce con una buona scheda grafica, soprattutto se vuoi realizzare tu dei bitcoin.

Ci sono vari client da poter installare sul pc, molti gratuiti e altri a pagamento, che funzionano sia su Windows che sul macOs che sul Linux. Per ottenere i bitcoin , prima di conoscere quattro modi più facili, occorre aprirsi un account e un wallet.

Il wallet è una sorta di portafoglio digitale nel quale custodire tutti i propri bitcoin. In realtà si tratta di un semplice file in cui salvare i propri bitcoin. Si consiglia di conservare con cura questa cartella e di salvarne una copia in background per stare sempre al sicuro.

Insieme al wallet, i vari software scaricabili creano anche un indirizzo sul quale ricevere le criptovalute.

Quattro modi per ottenere i bitcoin: il mining e il mining condiviso

Se vuoi conoscere quattro modi per ottenere i bitcoin è arrivato il momento di scoprirlo. In questo paragrafo faremo luce su tutte le alternative per iniziare a ricevere questa criptovaluta.

1 – Mining. Il mining è un modo per ottenere i bitcoin e si tratta di  -un’alternativa per creare da sé le monete. Basterà far eseguire dei calcoli matematici dal processore del pc, precisamente dalla scheda grafica. Infatti in questa situazione ti servirà avere un computer davvero ottimale con una buona scheda grafica. E occorre precisare anche che il miner richiede un dispendio di energia elettrica.

Infatti di solito in Italia non è una pratica molto usata, in Cina e in Islanda invece, proprio per i climi più freddi, si riesce meglio ad avere una grande quantità di energia elettrica. Il miner è l’utente addetto alla realizzazione di bitcoin. Creare nuovi bitcoin necessita di un’alta potenza di calcolo e per questo sarà necessario disporre di software e applicazioni davvero potenti.

2 – Bitcoin Mining Pool. Con questo servizio si potranno ottenere dei bitcoin realizzandoli. Si tratta di software da scaricare sul proprio pc e si potranno avviare dei calcoli ad alta tecnologia per ottenere i bitcoin. Basta iscriversi ad uno di questi servizi e dividere il lavoro del mining con altri miner, ossia altri utenti.

Questa sarà una vera e propria condivisione di lavoro, di energia elettrica e anche di bitcoin. Sul web si troveranno molti servizi di mining pool popolari con varie caratteristiche e commissioni diverse. Per iniziare basta scaricare il software, inserire i propri dati e aspettare che il servizio inizi ad usare la GPU (unità di elaborazione grafica) per realizzare i bitcoin.

Quattro modi per ottenere i bitcoin: mining via broswer e acquisto

Esistono altri due modi per ottenere bitcoin. Infatti, oltre al mining classico e al mining pool condiviso, si potranno ottenere criptovalute con il mining via browser e con l’acquisto della moneta digitale. E allora concludiamo la nostra guida sui quattro modi per ottenere i bitcoin.

3 – Mining via browser. Sul web possiamo trovare dei siti che consentono di avere delle criptovalute online. Non servirà quindi installare alcun software o applicazione e nessun client sul proprio pc. Basterà recarsi sul sito e iniziare a rimboccarsi le proprie maniche. Si tratta di siti che usano la tecnologia Java per poter adoperare la potenza di calcolo della CPU e si potranno realizzare i bitcoin in questo modo.

Basterà registrarsi e iscriversi, sarà tutto gratuito. Poi, si inizia a generare bitcoin subito dopo aver compilato il modulo generale. Tuttavia, rispetto agli modi, generare bitcoin in questa modalità non risulta molto fruttuoso. Tuttavia rappresenta un buon inizio per chi è alle prima armi e non ha ancora un pc di grande portata.

4 – Acquistare Bitcoin. Infine un’ultima alternativa per ottenere bitcoin è acquistarli. Ci sono vari servizi a cui accedere per potersi aprire un proprio conto con un proprio wallet e iniziare l’acquisto di monete digitali da altri utenti. Basterà registrarsi su questi siti e poi bisogna inviare i propri dati e documenti. Per la verifica delle proprie credenziali serviranno alcuni giorni.

Poi basterà iniziare a fare l’acquisto dei propri bitcoin. Si potrà inserire la quantità del denaro che si vuole convertire in bitcoin e poi si acquistano i bitcoin.

Qui abbiamo visto quattro modi per ottenere i bitcoin, ma ce ne sono molti altri. Ad esempio si possono usare anche dei sistemi Web-based, ossia dei siti che consentono di riceve bitcoin ogni giorno in piccole quantità. Per farlo basta iscriversi e far iscrivere altri utenti!